L'amore, sempre

Il senso della vita nel racconto degli ultimi giorni

Attilio Stajano

Collana Le Querce

  • Pubblicazione: 1 gennaio 2015
  • Pagine: 206
  • Formato: 14x21
  • ISBN: 9788867083138
  • Prefazione: Marie De Hennezel
  • prezzo: € 18,00
    - Sconto 15%: € 15,30
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 25 €

Il libro

L’esperienza della malattia terminale rappresenta una sfida gravida di significato non solo per i malati, ma per tutta la società, che su di essa può e deve misurare la propria capacità di accogliere e aiutare le persone, anche quando la loro vita è ormai priva di prospettive. Ma che cosa accade nei luoghi dove i malati trascorrono gli ultimi giorni o le ultime settimane della loro esistenza? Quali emozioni si intrecciano, quali dialoghi nascono, quali sentimenti maturano?

Le storie raccolte da Attilio Stajano riflettono vicende e sensibilità molto diverse, ma presentano un tratto comune: alla fine, quando i gesti e le parole fatalmente si rarefanno, resta solo l’amore. 
Mettersi in paziente e sensibile ascolto di chi ci sta per lasciare può insegnarci molto riguardo al significato profondo della vita e della morte. Soprattutto ci insegna a vivere meglio, fino alla fine.

«La lettura di questo libro crea in noi la convinzione che non dobbiamo lasciarci sfuggire l’esperienza di accompagnamento di un nostro caro prossimo alla morte. Non dobbiamo averne paura. Lasciamo che il nostro cuore parli, lasciamo che il nostro intuito guidi i nostri gesti». Marie de Hennezel

«Scopriamo qualcosa che rompe e sovverte i nostri schemi: i malati sono una risorsa che ci aiuta nella nostra ricerca sul senso della vita». Sergio Mattarella

«Parole asciutte e precise per dire cose essenziali dei pensieri e affetti di chi scopre e ci offre il senso della vita che lascia». Tullio De Mauro

Presentazioni del libro

19 . 08 . 2016

Evento

19 agosto. «L'amore, sempre» al festival Ispirazioni d'Estate

Confronto sui temi della vita che si spegne e delle cure relative con S.E. mons. Lauro Tisi, Arcivescovo di Trento, e Paolo Pelosi, ordinario di A...

Nella stessa collana

Morire a occhi aperti Marie de Hennezel

Morire a occhi aperti

Una vita da film Giovanni Piazza

Una vita da film

Vivere fino alla fine Ferdinando Cancelli

Vivere fino alla fine